Skip to content
27 maggio 2014 / francesco

Sovraffollamento carceri: Antigone chiede all’Europa di continuare a vigilare (video)

Domani è attesa la decisione del Consiglio d’Europa sulle azioni messe in campo dallo Stato italiano per il sovraffollamento delle carceri, dopo la sentenza della Corte Europea dei diritti umani del gennaio 2013. Per Antigone il bicchiere è allo stesso tempo mezzo pieno e mezzo vuoto: qualcosa è stato fatto sul fronte dei numeri e i detenuti oggi sono 59.683, circa 6.000 in meno rispetto ad un anno fa, anche se il tasso di sovraffollamento del 134% rimane tra i più alti in Europa e l’Italia rischia ancora di dover far fronte a risarcimenti per diversi milioni di euro. Inoltre alcuni problemi cronici non sono migliorati, come i servizi sanitari, Per questo oggi durante una conferenza a Roma, presso la Fondazione Basso, l’associazione ha chiesto che l’Europa non interrompa la procedura di controllo. Video per Fanpage.itcon interviste a Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, e Alessio Scandurra che per l’associazione è responsabile dell’Osservatorio sulle condizioni della detenzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: