Skip to content
4 settembre 2017 / francesco

La Scuola della Pace di Sant’Egidio: «Così aiutiamo i bimbi di periferia a ritrovare un po’ di fiducia» (video)

La Scuola della Pace di Sant’Egidio: «Così aiutiamo i bimbi di periferia a ritrovare un po’ di fiducia»

Guarda il video su Corriere.it

Fatima e Idriss, Osman e Federico: nomi che esprimono appartenenze culturali diverse. Nomi di bambini uniti dal desiderio di aver una vita più simile ai loro coetanei più fortunati. Sono alcuni dei partecipanti all’edizione estiva della Scuola della Pace della Comunità di Sant’Egidio. In queste settimane prima dell’inizio del nuovo anno scolastico sono sei le periferie coinvolte: Laurentino 38, Ostia, Prima Porta, Primavalle, Spinaceto, Tor Bella Monaca, Trullo. Leggi tutto…

Annunci
27 luglio 2017 / francesco

I ragazzi del Galilei ai mondiali di robotica (video)

I ragazzi del Galilei ai mondiali di robotica (video)

Guarda il video su Corriere.it

C’è da calibrare la videocamera per far capire al robot i colori che delimitano le sponde del campo da calcio, attivare la comunicazione bluetooth tra attaccante e difensore, sistemare ancora qualche ingranaggio. I ragazzi del team S.P.Q.R., neodiplomati, non hanno ancora voglia di lasciare il laboratorio di robotica dell’antico e prestigioso Istituto Tecnico Industriale “Galileo Galilei”di Roma, a due passi da Piazza Vittorio.

Sono al lavoro per ultimare i robot che parteciperanno ai mondiali di Nagoya, in Giappone, dal 27 al 30 luglio. Gareggeranno nel categoria light weight: piccoli concentrati di tecnologia basati su microcontrollori Arduino pesanti al massimo 1 chilogrammo e cento, programmati per partecipare ad una partita di calcio. In squadra sono in due, attaccante e difensore: il primo programmato per portare la palla in porta, il secondo per spazzare in fallo laterale. Entrambi individuano il segnale infrarosso emesso dalla sfera. Leggi tutto…

26 luglio 2017 / francesco

Roma, restaurate e abbandonate la Torre e la Serra Moresca a Villa Torlonia (video)

Roma, restaurate e abbandonate Torre e Serra Moresca a Villa Torlonia

Guarda il video su Repubblica.it

La Torre e la Serra Moresca a Villa Torlonia sono delle architetture ottocentesche con motivi arabeggianti (l’Alhambra di Roma) oggetto di un restauro partito nel 2007, ultimato nel 2013 (in ritardo) e costato più di 4 milioni di euro (fondi Roma Capitale). La Serra, in particolare, è stata ricostruita a partire da disegni d’epoca, per riproporre le originali decorazioni delle vetrate (vetri soffiati importati dalla germania). Del recupero di quel bene si parla dagli anni 90. Nel 2008 venne ripulita dalla folta vegetazione che l’aveva inghiottita. Doveva diventare “la maggiore attrazione della villa” (parole di Alberta Campitelli, responsabile delle Ville e parchi storici del Campidoglio nel 2008). Avrebbe ospitato il Museo del Giardino. Nel 2011, Alemanno visitò il cantiere: “Si tratta di spazi versatili che offrono suggestioni impressionanti. Un vero e proprio centro culturale e artistico che potrà essere donato alla città” disse. Nel 2014 rientrava in una serie di aree storiche da risistemare e da affidare in gestione ai privati secondo la proposta dell’allora capogruppo PD in Campidoglio Francesco D’Ausilio. Non se ne fece nulla. Oggi rimane chiusa e abbandonata

19 luglio 2017 / francesco

Il coding per le ragazze, così si diventa scienziate

Guarda il video su Corriere.it

Dalla programmazione alla incisione laser su legno; dalla stampa 3d alla robotica. Il digitale e le possibili declinazioni dell’ICT sono al centro del programma Coding Girls, nato per avvicinare ai mestieri dell’informatica le studentesse delle scuole superiori. Coding Girls è oggi attivo a Roma, Napoli, Milano e Catania. Leggi tutto…

27 giugno 2017 / francesco

Giornata mondiale del rifugiato, al Maxxi la tenda-installazione di liceali romani e minori non accompagnati (video)

Giornata mondiale del rifugiato, al Maxxi la tenda-installazione di liceali romani e minori non accompagnati (video)

Guarda il video su Corriere.it

Una tenda a igloo fatta con i giubbotti salvagente abbandonati sulle spiagge delle isole greche dai migranti in transito: è stata questa l’intuizione del sedicenne Achilleas Souras, giovanissimo artista che vive a Barcellona. L’installazione si chiama «S.O.S. – Save Our Souls». Un appello lanciato alle coscienze: raccogliamo le storie incarnate da quei life jackets, costruiamo rifugi. Save Our Souls è arrivata anche al MAXXI di Roma, per una esposizione che si apre nella Giornata mondiale del Rifugiato. A costruire la tenda sono stati alcuni minori stranieri non accompagnati che frequentano il centro diurno Civico Zero e del Centro Astalli, insieme a coetanei italiani di alcuni licei romani. L’iniziativa è nata da una collaborazione tra l’UNHCR, l’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati e il Museo nazionale delle Arti del XXI secolo.

Leggi tutto…

8 giugno 2017 / francesco

Allez enfants, il festival dei liceali-attori al Teatro India (video)

AllezEnfants

Guarda il video su Corriere.it

Come si diventa attore teatrale? Qual è il percorso formativo più adatto? Come affrontare il testo? Sono alcune delle domande alle quali hanno provato a rispondere attori e professionisti dello spettacolo intervenuti a «Allez Enfants!», la due giorni in corso al Teatro India, edizione pilota di un possibile nuovo format: un festival nel quale lasciare il palco ai laboratori teatrali avviati nei licei del territorio comunale. Leggi tutto…